vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Sostegno alla Promozione e Sviluppo della Scuola Inclusiva in Salvador

Il progetto intende promuovere un modello di scuola diretta a contrastare l’esclusione sociale e a valorizzare le diversità e le buone pratiche locali attraverso lo sviluppo professionale e organizzativo delle persone che operano all’interno delle istituzioni educative.

Nel corso del 2009 la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna in collaborazione con Educaid Onlus (Organizzazione non governativa) e con il MINED (Ministero dell’Educazione Salvador) ha proposto al Ministero Affari Esteri (DGCS-MAE) il progetto “Sostegno alla Promozione e Sviluppo della Scuola Inclusiva in Salvador" nell’ambito delle iniziative promosse dal medesimo Ministero a valere sull’articolo 18 del Regolamento di applicazione della Legge n. 49 del 1987 sulla Cooperazione allo Sviluppo; il progetto è co-finanziato dalla DGCS-MAE.

Nel corso dell’iniziativa saranno realizzati: un osservatorio nazionale per la costituzione di una banca dati delle esperienze di inclusione, l’organizzazione di un convegno internazionale per la riflessione sui modelli e le buone prassi di inclusione, la formazione degli insegnanti delle scuole di pedagogia e la definizione di un percorso formativo per i minori con bisogni speciali.

L’Università di Bologna, promotrice del progetto, ha il compito di consolidare i metodi dell’insegnamento inclusivo in vari centri scolastici del paese e si occuperà della formazione di formatori.

Beneficiari finali:

105 funzionari del MINED (Ministero dell’Educazione Salvadoregno), 22 dirigenti scolastici, 11 assessori pedagogici 72 insegnati, 3.500 studenti, 17.500 familiari della “Escuela Inclusiva Republica de Haiti”, delle 4 “Escuelas de la Red Escolar Efectiva con maestro itinerante”, 3 “Centros de Orientacion y Recursos”, 3 “Centros Escolares Integradores”, 5 “Centro de Desarrollo Profesional Docente”, i dirigenti e docenti delle 8 Università del paese coinvolte nella riflessione per un totale di 21.210 persone. I beneficiari indiretti saranno gli studenti e docenti salvadoregni che vedranno applicare un modello scolastico inclusivo in grado di rispondere ai bisogni speciali di tutti/e favorendo l’inclusione sociale e contribuendo alla lotta di fenomeni di emarginazione e violenza per un totale di 1.800.000 persone

Responsabile scientifico del Progetto: Prof. Luigi Guerra
Scadenza: 31/08/2014