vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Bando di selezione per il conferimento di un INCARICO DI LAVORO AUTONOMO nell'ambito del Progetto di Ricerca “START – A good start for all: Sustaining Transitions across the Early Years” - (Scad. 11/10/2017 ore 11:30)

Bando d'incarico di collaborazione

Protocollo: Rep. n. 89/2017 Prot. n. 1459 del 18/09/2017

Pubblicato il: 18/09/2017

Scadenza presentazione domande: 11/10/2017 - 11:30

E’ indetta una procedura comparativa, per titoli e colloquio, per l’affidamento di un incarico di collaborazione, nell’ambito del Progetto di ricerca dal titolo “START – A good start for all: Sustaining Transitions across the Early Years” (Project n. 2016-1-SI01-KA201-021576), finanziato da European Commission, START16BAL (fuori FFO), di cui è Responsabile Scientifico la Prof.ssa Lucia Balduzzi.

Il Progetto.

Il progetto START è un partenariato strategico della durata di 30 mesi, che ha preso il via nel settembre 2016 e si concluderà a febbraio 2019 e che coinvolge 4 paesi: insieme all’Italia, l’Inghilterra, il Belgio e la Slovenia. La finalità del progetto è indagare in che modo il momento del passaggio tra un grado scolastico e l’altro influenza le esperienze di socializzazione e di apprendimento dei bambini per poi intervenire sulle pratiche di continuità tra scuola dell’infanzia e scuola primaria con l’obiettivo di rendere tale passaggio più graduale favorendo il benessere dei bambini. Il progetto si pone dunque l’obiettivo di analizzare come i bambini affrontano i cambiamenti che avvengono nel momento del passaggio tra la scuola dell’infanzia e la scuola primaria: cambiamenti che riguardano le relazioni con le insegnanti e con i compagni ma anche la diversa organizzazione delle attività scolastiche così come le diverse aspettative che gli adulti hanno nei loro confronti. Gli obiettivi specifici del progetto consistono in: - assicurare buone esperienze educative fin dai primi inserimenti nelle scuole e nei servizi per l’infanzia per tutti i bambini operando sul sostegno della qualità educativa di tali istituzioni anche al fine di strutturare interventi positivi di lotta all’abbandono scolastico; - supportare gli insegnanti nella sperimentazione di metodologie e strategie educative adeguate per affrontare la complessità delle realtà scolastiche attuali e la grande diversificazione nei processi di apprendimento. Dopo aver identificato specifici legati sia alle realtà territoriali nazionali sia alle politiche educative europee, il progetto di propone di identificare e sviluppare approcci pedagogici, metodologie e strumenti in grado di sostenere e facilitare la continuità educativa fra casa, i servizi e le scuole per l’infanzia e la scuola primaria. Contestualizzato in questo paradigma pedagogico, gli obiettivi del progetto sono: 1) Studiare le pratiche di continuità in ciascuna realtà territoriale, per individuare i differenti bisogni emergenti nei diversi contesti 2) Coinvolgere gli insegnanti, le famiglie e gli stakeholder locali nell’ideazione di pratiche innovative di continuità educativa, prestando particolare attenzione alla dimensione dell’inclusione e del successo scolastico specie per i bambini che affrontano situazioni complesse (svantaggio socio-economico) e nel coinvolgimento di famiglie particolarmente a rischio di esclusione sociale. 3) Sviluppare la professionalità degli educatori e degli insegnanti coinvolgendoli in un percorso di ricerca-azione e di sperimentazione, supportato dalla presenza di ricercatori esperti. 4) Promuovere l’innovazione educativa nei servizi e nelle scuole dell’infanzia sperimentando nuovi approcci e nuove metodologie a sostegno dell’inclusione di ogni bambino, con particolare attenzione a quelli a rischio di insuccesso ed abbandono scolastico, soprattutto promuovendo percorsi di continuità facilitanti e supportanti. 5) Identificare principi e buone prassi che possano contribuire lo scambio internazionale ed il reciproco apprendimento in modo da supportare le scelte educative ma anche politiche a livello locale, regionale, nazionale ed europeo. La metodologia utilizzata sarà prioritariamente quella della ricerca-azione partecipativa, nella quale i processi di ricerca sono fortemente e intrinsecamente correlati allo sviluppo professionale e alla riflessione operata sulle pratiche educative quotidiane. Le principali fasi della ricerca possono essere sintetizzate come segue: 1) Analisi della letteratura sul tema delle transizioni e della continuità educativa (Output: literature review). 2) Sviluppo e sperimentazione di approcci e strategie educative a supporto di pratiche di continuità in contesti caratterizzati dalla diversità socio-culturale (Outputs: 4 case studies). 3) Elaborazione e disseminazione di risorse e materiali per la formazione dei docenti (Output: Training Kit). 4) Elaborazione e disseminazione di linee guida che possano contribuire a migliorare le pratiche di continuità in Europa ma anche nel mondo (Output: Recommendations for policy and practice).

Oggetto dell’incarico.

L’incarico avrà ad oggetto le seguenti attività:

• Partecipazione allo studio di caso riguardante le scuole dell’infanzia e primarie del Comune di Vignola, attraverso la conduzione di focus-group (almeno 1 per sezione/classe coinvolta) con insegnanti di scuola dell’infanzia e primaria, dirigenti e dei genitori;

• Raccolta e trattamento di dati qualitativi. Analisi e interpretazione dei dati;

• Collaborazione alla stesura di report di ricerca in lingua inglese;

• Partecipazione attiva alle riunioni operative dell’equipe di ricerca in Italia e all’estero, come da progetto.

Luogo dell’incarico.

L’attività oggetto dell’incarico sarà svolta prevalentemente presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione “G.M. Bertin”.

Archivio Bandi

Contatti

Lucia Balduzzi

Professoressa associata

Dipartimento di Scienze Dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin" - EDU

Via Filippo Re 6

Bologna (BO)

tel: +39 051 20 9 1704

Rossella Favi

Informazioni di carattere amministrativo.

Orari di apertura
Tel. 051/2091475 lun – mart – merc 9.30-11.30
Tel. 051/2091903 giov - ven 9.30-11.30